Gestire il redirect “404 page not found” senza plugin

Le URL che riportano l’errore “404 Error page not found” non comportano benefici in ambito SEO. Creare un redirect delle pagine 404 consente una migliore esperienza utente e impedisce di essere penalizzati dai motori di ricerca. Per gestire i redirect con WordPress possiamo utilizzare dei plugin come: All 404 Redirect to Homepage, 404 to 301, Redirection; tuttavia è possibile ottenere lo stesso risultato senza utilizzare alcun plugin, creando una pagina 404.php personalizzata.

La pagina 404 personalizzata si ottiene creando un file (tramite un semplice file editor) denominato 404.php e inserendolo all’interno del template child.

Dopo aver creato il file 404.php possiamo ottenere due funzioni:

  • Gestire i redirect 404 verso la home page.
  • Gestire i redirect 404 verso una pagina specifica.

Istruzioni per gestire i redirect 404 alla home page

 

<?php
header("HTTP/1.1 301 Moved Permanently");
header("Location: ".get_bloginfo('url'));
exit();
?>

Istruzioni per gestire i redirect 404 verso una pagina specifica

 

<?php
wp_redirect( 'URL-DESTINAZIONE', 301 );
exit();
?>

NB: Sostituire URL-DESTINAZIONE con la URL desiderata.

È possibile modificare il file 404.php del tema genitore, ma consiglio vivamente di apportare modifiche e di aggiungere funzioni al template utilizzando un tema child.

 

Articoli correlati
Menu